FAQ

Cos'è SYSTECODE? 
Istituito da CELIÈGE (la Confederazione Europea del Sughero), il SYSTECODE è un sistema di certificazione della qualità per l'industria del sughero.

Cos'è CELIÈGE? 
CELIÈGE o Federazione Europea del Sughero rappresenta tutte le associazioni dei produttori di sughero. Assoimballaggi/Federlegno-Arredo e la Stazione Sperimentale del Sughero di Tempio Pausania rappresentano l'Italia in questa Confederazione.

Come si fa a sapere quali aziende sono certificate SYSTECODE? 
Si riconoscono dal certificato SYSTECODE che indica:
• Il numero di certificazione dell'azienda 
• La data di scadenza del certificato 
• L'attività che è stata certificata. 
Inoltre è possibile scaricare l'elenco delle imprese italiane omologate in questo sito internet o tutte le imprese accreditate nel sito della CELIÈGE.

Quali sono le caratteristiche fisiche del sughero? 
Grazie alla sua particolare struttura cellulare, il sughero possiede importanti proprietà fisiche. Ne segnaliamo alcune: leggero, elastico, comprimibile, resiliente e impermeabile ai liquidi e ai gas, isolante termico, correttore acustico, in grado di assorbire le vibrazioni, possiede un elevato coefficiente di attrito (e di conseguenza elevato potere di adesione), resistente all'usura, chimicamente inerte, difficilmente infiammabile e durevole.

Da dove si ricava il sughero? 
Il sughero si ricava dalla corteccia della Quercus Suber Ln, un tipo di quercia che cresce nella regione occidentale del Mediterraneo e parzialmente nell'area atlantica.  Questo albero è caratterizzato da una crescita lenta e uniforme e raggiunge di norma un'altezza compresa tra i 10 e i 12 metri, con un diametro che varia da 0,3 a 1 metro. Ha una vita produttiva di circa 100-150 calcolata dalla prima estrazione, che in Catalonia ha luogo quando l'albero ha 40 anni e prosegue con successive estrazioni periodiche che variano dai 9 ai 16 anni.

Sapevate che i tappi di sughero possono essere riciclati? 
Sebbene i tappi di sughero siano biodegradabili, date le qualità esclusive del sughero naturale, la cosa più logica da fare è quella di riciclarli.  Il riciclaggio del sughero favorisce il riutilizzo di questa risorsa naturale. Sebbene il sughero riciclato non sia più riutilizzabile per produrre tappi, ha molte altre possibilità di impiego ? produzione di lavagne memo, tovagliette, sottobicchieri, piastrelle per pavimenti, giunti, materiale isolante, solo per citarne alcune.

Cos'è il Whistler Tree? 
Il Whistler Tree (letteralmente albero fischiettante), che deve il nome alla quantità infinita di uccelli canori che abitano le sue fronde, è la quercia da sughero che produce più sughero al mondo. Il Whistler Tree cresce nella regione Alentejo del Portogallo e ha più di 212 anni. Dal 1820, ogni nove anni, produce la migliore qualità di sughero per tappi da vino. Ad ogni raccolto, si ottiene in media una tonnellata di sughero grezzo, abbastanza per 100.000 bottiglie di vino. A confronto, le altre querce producono in media sughero per 4.000 bottiglie. L'ultimo raccolto del Whistler Tree è stato nel 1991. La pianta è in ottimo stato e il prossimo raccolto è previsto per il 2000. Con un po' di fortuna in quella data sarà possibile ottenere una produzione totale di oltre un milione di tappi. 
 
Quali sono i motivi che hanno portato all'istituzione di SYSTECODE? 
Nel 1992, CELIÈGE ha avviato il progetto di ricerca Quercus con la partecipazione di 7 paesi europei e numerosi laboratori pubblici e privati. Le conclusioni del progetto, unitamente alle preoccupazioni degli utilizzatori di prodotti in sughero in merito alla tracciabilità del prodotto durante il processo di produzione, hanno portato CELIÈGE a formulare una bozza del Codice Internazionale delle Pratiche per la Produzione dei Tappi di Sughero che valesse come riferimento internazionale, non solo per le aziende interessate nella produzione e vendita dei tappi di sughero, ma anche per gli utilizzatori.

Quali sono i vantaggi per chi è certificato Systecode? 
Per garantire che le aziende applichino le raccomandazioni del Codice nelle pratiche di produzione, un gruppo di esperti indipendenti ha istituito un sistema di accreditamento che confermi l'impiego dei 'metodi di buona pratica per la produzione dei tappi di sughero'. Questo è il motivo per cui è stato creato SYSTECODE. In questo modo si garantisce che i fornitori certificati SYSTECODE offrano ai propri clienti la garanzia che i loro prodotti sono conformi alle normative, poiché i processi di produzione sono stati controllati e analizzati in modo obiettivo.

Chi è responsabile della certificazione delle aziende di sughero? 
L'ente incaricato da CELIÈGE di conferire la certificazione SYSTECODE è l'organizzazione riconosciuta a livello internazionale Bureau Veritas.

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito. Ulteriori informazioni.

Accetta